Il Progetto CompostA

Progetto CompostA: descrizione - Descrizione del Progetto

Il progetto compostA

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

L’intervento progettuale prevede la realizzazione, presso le aziende zootecniche coinvolte, di sistemi di compostaggio “low-technology/on farm”.

In particolare saranno realizzati dei piccoli interventi sulle strutture aziendali esistenti così porre il cumulo ottenuto con materiale organico costituito da reflui zootecnici palabili (lettiera di paglia e cippato) e residui legnosi di potatura su platee impermeabilizzate.

Per la costituzione del cumulo ed il suo arieggiamento verranno utilizzati la macchina spandiletame e  la pala meccanica disponibili presso le aziende zootecniche coinvolte nel progetto e sistemi di insufflazione da realizzare:

  • Il cumulo sarà arieggiato tramite un sistema di insufflazione attiva costituito da una rete di tubi in polietilene, opportunamente forati, posti alla base del cumulo, in cui viene insufflata aria sistematicamente tramite una soffiante.
  • Il cumulo sarà inumidito prioritariamente con gli eventuali percolati o utilizzando i reflui liquidi.
  • Durante il processo di compostaggio verrà monitorata la temperatura e l’umidità del cumulo così da conseguire un prodotto compost di elevata qualità.

In tre delle aziende aderenti al progetto saranno realizzate delle siepi miste a differenti strati nonché saranno poste a dimora delle piante che avranno la funzione ombreggiante degli animali allevati.

Sarà realizzato un software per la gestione dei reflui zootecnici alla luce della normativa della Regione Basilicata.

Il software precede la redazione del piano di spandimento dei reflui e della modulistica necessaria per tutti gli adempimenti amministrativi  del caso (comunicazione, ecc.). La progettazione e realizzazione sarà tale da poter integrare il software all’interno delle procedure autorizzative regionali e costituire quindi un’importante utility per gli allevatori, i tecnici nonché gli amministratori.

PRODOTTI DELL’INTERVENTO PROGETTUALE SARANNO

a) il trasferimento dei principi e della tecnica di compostaggio (tecnologia) agli operatori direttamente coinvolti nell’intervento con la  metodologia del “fare insieme”.

b) un sistema semplificato di controllo del processo di compostaggio a “controllo di temperatura” destinato alle singole aziende

e) un sistema esperto (software) per l’utilizzo sostenibile delle deiezioni animali e del compost nel rispetto della normativa vigente;

f)  1 ciclo di compostaggio per ciascuna azienda partecipante al progetto

g) 2 interventi divulgativi con visite agli impianti di compostaggio ed alle reti verdi realizzate

h) 1 Convegno di fine progetto

INDICATORI DI ATTIVITÀ

  • Spesa realizzata/obbiettivi conseguiti
  • Numero di cicli di compostaggio realizzati
  • Tonnellate di compost prodotto
  • Software realizzato
  • Numero di piante messe a dimora
  • Metri di siepe realizzati
  • Numero aziende informate dell’intervento di collaudo
  • Numero di interventi divulgativi realizzati
  • Numero Convegni in cui sono state riportate le attività svolte con il progetto

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione